GESTIONE E RECUPERO CREDITI

Senza dubbio l’opera quotidiana di chi valuta le posizioni dei singoli debitori procedendo a controlli e solleciti dei pagamenti non è né semplice, né tantomeno banale.

Tante sono le informazioni da conoscere e da ricordare al di là  dei prospetti di riepilogo dello scaduto che vengono prodotti dai sistemi di gestione contabile, così come altrettante sono le informazioni commerciali e di supporto al cliente che si uniscono nel ciclo di pagamento di ogni singola partita.

Conoscere bene e compiutamente situazione, profilo, abitudini di ogni creditore ed agire con tempismo e precisione chirurgica, spesso consente di ottenere risultati eclatanti anche sugli “ossi più duri’.

Una volta entrata nel circolo aziendale ogni partita deve essere seguita, monitorata e condotta al pagamento nei tempi concordati con il minor intervento umano possibile. Qualora necessario questo deve essere preciso, tempestivo, razionale ma soprattutto efficace.

Per raggiungere questo obiettivo l’organizzazione delle attività eve essere ben definita, coordinata e automatizzata quanto più possibile per consentire agli operatori di concentrarsi solo sulle posizioni più a rischio. Un giusto mix di procedure e di strumenti tecnologici deve consentire di raccogliere e distribuire selettivamente informazioni sullo stato di pagamento di ogni cliente.

Non ultimo, una strategia vincente nell’attività  di gestione e recupero si ottiene giocando sull’educazione al pagamento nei confronti dei clienti ritardatari e degli insolventi; obiettivo che è possibile raggiungere solo attraverso l’azione coordinata e continuata di sollecito e recupero dei crediti.

0 (2)

CREDIT BOARD: IL SEGUGIO DEL CREDITO

Credit Board è una sorta di segugio del credito: nella sua costante attività  di gestione, sollecito e recupero segue passo passo lo stato delle partite aperte e non da tregua né al debitore né tantomeno al collector ed al venditore fino ad incasso avvenuto. La sua attività è instancabile: una o più volte al giorno aggiorna la situazione dei pagamenti e procede a segnalare agli attori aziendali coinvolti quali azioni intraprendere; produzione ed inoltro di lettere di sollecito via posta, fax, mail, contatti telefonici di follow-up; queste sono solo alcune delle attività  che Credit Board organizza per tutti senza sosta: automaticamente s’intende!

I vantaggi sono facilmente intuibili: ogni utente aziendale trova nella pagina di benvenuto dell’applicazione un resoconto dettagliato delle attività  da svolgere nella giornata comprensivo ovviamente dei task non portati a termine nei giorni precedenti. Un programma di lavoro completo che consente al credit manager di monitorare giorno per giorno lo stato di avanzamento delle azioni per singolo cliente o per raggruppamenti omogenei (es. area, collector, venditore) e di intervenire per definire/ridefinire eventuali politiche di sollecito per singola fascia di cliente modificando così automaticamente tempi e modalità  di azione delle risorse coordinate.

Nella fase di sollecito Credit Board consente anche di collezionare tutte le informazioni relative al contatto con il cliente ed eventuali documenti da lui ricevuti.

Promesse di pagamento, piani di rientro, ritardi per contestazioni o blocco ordini; queste sono solo alcune delle casistiche che gestite dal sistema che in congiunzione con gli indici economici sul volume e ritardo dei pagamenti contribuiscono a definire il rating aziendale (rating interno) dei clienti.

Nelle ultime, non auspicabili, fasi giudiziali ed esecutive Credit Board è in grado di registrare tutte le informazioni di dettagli e gli eventi nonché gli oneri derivanti, dando la possibilità  in qualsiasi momento al credit manager di valutare la convenienza o meno nella prosecuzione delle azioni legali.

0 (3)